Variazione intercensuaria superfici agricole 2000-2010

Le superfici coltivate dalle aziende agricole sono diminuite in media del 6% nel periodo 2000-2010, quindi con una minore velocità rispetto al corrispondente calo numerico delle aziende agricole. Questa diversa dinamica ha prodotto un incremento delle dimensioni medie aziendali.

La rappresentazione geografica che segue indica una certa differenziazione delle variazioni regionali con alcune regioni del centro-nord a registrare le contrazioni più ampie, mentre nel sud e nelle isole c’è stato al contrario un incremento anche se contenuto.


ita.VSAU#00-10

Nelle Marche la variazione è stata di poco superiore al -4%, diminuzione al di sotto della media nazionale.

Statistiche riepilogative

Indicatore Valore Territorio
VSAU_0010 -4,2% Marche
Posizione 7 su 20 Marche
Media -5,9% Italia
Variabilità 166% Italia
Minimo -31,4% Liguria
Massimo 13,1% Sardegna

Riferimenti

  • Indicatore:   variazione % della SAU totale tra il 2000 e il 2010
  • Dati di base:    superficie agricola utilizzata (SAU) nel 2000 e nel 2010
  • Fonti:    ISTAT, Censimento generale agricoltura del 2010

Per visualizzare gli articoli correlati selezionare le categorie evidenziate qui sotto.

Questa voce è stata pubblicata in Atlante rurale, Italia, strutture produttive e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...