Variazione intercensuaria aziende agricole 2000-2010

Uno dei fenomeni più evidenti che emergono dalla lettura dei dati censuari del 2010, è quello della ulteriore contrazione del numero di aziende che a livello nazionale sono diminuite del 32% dal 2000.

Il calo delle aziende ha riguardato tutte le regioni anche se con ampiezza diversa: dal -48% del Lazio al -13 dell’Abruzzo.


ita.VAZI#00-10

Le Marche con il -26% si collocano in una posizione intermedia, ma leggeremente migliore della meda italiana.

Statistiche riepilogative

Indicatore Valore Territorio
VAZI_0010 -26,1% Marche
Posizione 6 su 20 Marche
Media -31,9% Italia
Variabilità 31% Italia
Minimo -48,2% Lazio
Massimo -12,8% Abruzzo

Riferimenti

  • Indicatore:   variazione % delle aziende agricole totali tra il 2000 e il 2010
  • Dati di base:    aziende agricole nel 2000 e nel 2010
  • Fonti:    ISTAT, Censimento generale agricoltura del 2010

Per visualizzare gli articoli correlati selezionare le categorie evidenziate qui sotto.

Questa voce è stata pubblicata in Atlante rurale, Italia, strutture produttive e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...