Quota della superficie territoriale gestita dagli agricoltori nel 2010

Uno dei motivi per cui il settore agricolo è sostenuto da finanziamenti pubblici deriva dal suo ruolo per la gestione del territorio. In effetti la sua rilevanza economica e sociale è notevolmente diminuita nel tempo ma è ancora rilevante la quota di superficie territoriale che ricade all’interno delle aziende agricole.

mar.QSUPTER#10

Sono pochi i comuni dove le superfici aziendali rappresentano meno della metà di quella territoriale totale e spesso coincidono con le aree montane dove l’agricoltura incontra evidenti vincoli ambientali.

In vaste aree invece, le aziende agricole gestiscono la maggior parte del territorio con punte che superano l’80% nelle fasce collinari meno urbanizzate, ma anche in zone specifiche come ad esempio a Senigallia e nei comuni limitrofi (nella fascia costiera settentrionale della provincia di Ancona).

Riferimenti

Indicatore: rapporto tra la superficie aziendale totale quella territoriale (valore in %)

Dati di base: superficie aziendale totale (SAT); superficie territoriale

Fonte: ISTAT, Censimento agricoltura 2010 , Censimento popolazione 2011

Per visualizzare gli articoli correlati selezionare le categorie evidenziate qui sotto

Questa voce è stata pubblicata in ambiente e territorio, Atlante rurale, Marche e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...