La crisi e l’agricoltura marchigiana

L’andamento dell’economia mondiale e nazionale degli ultimi quattro anni è stato caratterizzato da una profonda crisi, che ha determinato ricadute negative anche in ambito locale (l’economia delle Marche) e settoriale (l’agricoltura). Focalizzare l’attenzione esclusivamente sulla crisi economico-finanziaria rischia però di far dimenticare che le difficoltà economiche non sono esclusivamente l’effetto di una fase congiunturale molto negativa ma la conseguenza di debolezze strutturali che la crisi non ha fatto altro che acuire ed evidenziare ma che erano già attive da tempo.
Lo studio realizzato per l’Osservatorio agroalimentare delle Marche, ha valutato l’impatto della crisi a livello aziendale analizzando i risultati gestionali, integrandoli con una indagine diretta volta a comprendere le opinioni e i comportamenti degli agricoltori.
Questa analisi ha consentito di separare gli effetti della crisi dall’evoluzione di medio-lungo periodo, e il quadro che ne deriva offre molteplici indicazioni per delineare il futuro dell’agricoltura regionale.

Autori: Roberto Esposti e Antonello Lobianco
Leggi lo studio OAM 2012.1 – rapporto crisi

Questa voce è stata pubblicata in azione pubblica, economia e lavoro, fattori produttivi, popolazione e società, risultati produttivi, strutture produttive, Studi specifici, tematici. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...