Redditività delle principali colture nel 2007

La capacità delle aziende agricole di essere competitive sul mercato è uno degli obiettivi di fondo delle politiche agricole comunitarie. La competitività è strettamente legata all’efficienza aziendale ovvero dalla generazione di un reddito in grado di remunerare convenientemente tutti i fattori produttivi.

In una regione dove prevale l’agricoltura estensiva, la redditività delle colture è essenziale per il raggiungimento di un adeguato grado di efficienza.


Il reddito lordo per ettaro fornisce un’utile indicazione sulla redditività dei processi produttivi vegetali. Dal grafico precedente si nota come siano le coltivazioni orticole e legnose quelle che conseguono i migliori risultati economici ma occorre considerare che sono anche quelle che richiedono un impiego più elevato di lavoro e capitali aziendali, condizione che non è alla portata della maggior parte delle aziende agricole regionali.

Sono in effetti i seminativi le colture più praticate e queste raggiungono raramente i 1000 euro ad ettaro di redditività lorda ma sono maggiormente compatibili con le dotazioni tecniche e finanziarie delle imprese marchigiane.

La redditività dipende da molti fattori ma in un contesto sempre più globalizzato e standardizzato sono i prezzi di mercato a determinare le maggiori differenze rispetto ad atri elementi quali le tecniche agronomiche o le caratteristiche ambientali.


Le variazioni reddituali percentuali rispetto al 2006 mettono infatti in evidenza come l’andamento dei prezzi dei cereali abbia quasi più che raddoppiato la redditività del frumento duro. Molto positivo è stato anche l’andamento del tenero e dell’orzo.

Ottimo anche il risultato delle foraggere avvicendate mentre ortaggi e legnose perdono terreno sia per un andamento dei prezzi di vendita meno favorevole rispetto ai cereali ma soprattutto per l’aumento dei costi di fertilizzanti ed agrofarmaci legati all’andamento dei prezzi dei prodotti petroliferi.

Per un corretto utilizzo delle informazioni sopra riportate leggere le

Questa voce è stata pubblicata in Indagine RICA, redditi, risultati produttivi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...